Scopri come vengono progettate le nostre orangeries, come possono essere personalizzate e come scegliere i migliori arredamenti
Scopri ora

La Casa dei Limoni

La Casa dei Limoni ripensa al tema dei giardini d’inverno in maniera totalmente nuova. Al cliente viene offerta la visione di giochi cromatici, stili, linee, decori, ombre e luci che danno vita a opere in ferro e vetro di grande charme.

 

 

L’atmosfera che crea ogni progetto firmato La Casa dei Limoni, richiama alla mente la tradizione dei lussureggianti orti botanici italiani a cui si aggiungono il design e la tecnologia che servono a creare delle vere e proprie stanze all’aperto che siano prestigiose e confortevoli d’estate e d’inverno.

La ricerca e lo studio delle conservatories italiane è stato il punto di partenza per arrivare alla proposta di 3 diversi modelli di orangeries che offrono stili diversi: dal classico al moderno sino al glamour.

Classico

Moderno

Glamour

Pergola
Bioclimatica

La spiccata attitudine di DFN – the outdoor Company – a una progettualità taylormade e la capacità di proporre soluzioni uniche e di grande personalità fa si che alle proposte in collezione si aggiungano tutti i servizi di personalizzazione per una struttura interamente su misura.

Un approccio progettuale ed esecutivo che mette in massimo risalto il Made in Italy e realizza un concept di elementi di architettura, materiali e arredi in grado di restituire un unicum stilistico di gran pregio ed eleganza.

Sei un progettista
e vorresti collaborare con noi?

Contattaci

Vuoi scaricare i cataloghi
e le brochure dei nostri prodotti?

Vai alla pagina download

Ispirazione

Il giardino d’inverno, storicamente è uno spazio adibito alla protezione invernale delle piante quali agrumi o piante esotiche nelle regioni in cui il clima non consente la sopravvivenza degli esemplari all’esterno. L’utilizzo per la coltivazione delle piante in serra ne ha determinato anche il nome quale limonaia o aranciera. Alle aranciere italiane fanno riscontro, in Francia, nel diciassettesimo secolo, le “orangeries”. Nel tempo la serra diventa monumentale, con lunghe gallerie a vetrate e si inserisce nei giardini dei secoli XVII e XVIII per costituirne un elemento decorativo e funzionale. Nel XIX secolo sotto il profilo costruttivo prende forma lo schema oramai diventato un classico di una struttura in ferro, ricoperta di vetro. Il giardino di inverno oggi cambia, diventa una stanza all’aperto, un’estensione dell’abitazione, un ambiente curato in ogni dettaglio. Un oggetto che si fa sintesi di natura e design da vivere d’estate e d’inverno.

Caratteristiche

La struttura è realizzata con un sistema di pregiati profili isolanti in ferro a taglio termico con spessore ridotto che permettono una grande libertà nel disegno delle facciate. La collezione prevede diverse varianti per gli elementi estetici principalI: pilastri, vetrate e cornicioni. La scelta di questi elementi tra gli stili disponibili in abbinamento alla scelta dei colori e dei decori svolgono un ruolo essenziale nel definire lo stile desiderato.

•Pregiati profili termici in ferro snelli e leggeri
•Vetrate isolanti
•Accessori completamente integrati nella struttura per protezione solare, sistemi di climatizzazione e di
riscaldamento, illuminazione e filodiffusione.
•Struttura modulare
•Diverse proposte di stile
•Possibilità configurative illimitate
•Tetti piani, a padiglione o a cupola

Abaco stili

Gli elementi distintivi che definiscono il design di ciascun modello presente in collezione sono il cornicione, la vetrata, il capitello, il pilastro e la base. Per ognuno di questi elementi vi sono tre diverse proposte. Sono inoltre previste due tipologie di luce a led che può essere applicata al cornicione o nel pilastro per vestire la struttura di luce e valorizzarne le linee dal tramonto all’alba. In aggiunta alle combinazioni individuate che definiscono i modelli in collezione il cliente può abbinare a suo piacimento gli elementi che caratterizzano ciascuno stile per avere la propria personale soluzione. Gli stili proposti e la possibilità di personalizzare sono ugualmente applicabili sia ai giardini d’inverno che alle strutture piane quali le pergole bioclimatiche.

Scopri il servizio personalizzazione»

Ispirazione

Il giardino d’inverno, storicamente è uno spazio adibito alla protezione invernale delle piante quali agrumi o piante esotiche nelle regioni in cui il clima non consente la sopravvivenza degli esemplari all’esterno. L’utilizzo per la coltivazione delle piante in serra ne ha determinato anche il nome quale limonaia o aranciera. Alle aranciere italiane fanno riscontro, in Francia, nel diciassettesimo secolo, le “orangeries”. Nel tempo la serra diventa monumentale, con lunghe gallerie a vetrate e si inserisce nei giardini dei secoli XVII e XVIII per costituirne un elemento decorativo e funzionale. Nel XIX secolo sotto il profilo costruttivo prende forma lo schema oramai diventato un classico di una struttura in ferro, ricoperta di vetro. Il giardino di inverno oggi cambia, diventa una stanza all’aperto, un’estensione dell’abitazione, un ambiente curato in ogni dettaglio. Un oggetto che si fa sintesi di natura e design da vivere d’estate e d’inverno.

Caratteristiche

La struttura è realizzata con un sistema di pregiati profili isolanti in ferro a taglio termico con spessore ridotto che permettono una grande libertà nel disegno delle facciate. La collezione prevede diverse varianti per gli elementi estetici principalI: pilastri, vetrate e cornicioni. La scelta di questi elementi tra gli stili disponibili in abbinamento alla scelta dei colori e dei decori svolgono un ruolo essenziale nel definire lo stile desiderato.

•Pregiati profili termici in ferro snelli e leggeri
•Vetrate isolanti
•Accessori completamente integrati nella struttura per protezione solare, sistemi di climatizzazione e di
riscaldamento, illuminazione e filodiffusione.
•Struttura modulare
•Diverse proposte di stile
•Possibilità configurative illimitate
•Tetti piani, a padiglione o a cupola

Abaco stili

Gli elementi distintivi che definiscono il design di ciascun modello presente in collezione sono il cornicione, la vetrata, il capitello, il pilastro e la base. Per ognuno di questi elementi vi sono tre diverse proposte. Sono inoltre previste due tipologie di luce a led che può essere applicata al cornicione o nel pilastro per vestire la struttura di luce e valorizzarne le linee dal tramonto all’alba. In aggiunta alle combinazioni individuate che definiscono i modelli in collezione il cliente può abbinare a suo piacimento gli elementi che caratterizzano ciascuno stile per avere la propria personale soluzione. Gli stili proposti e la possibilità di personalizzare sono ugualmente applicabili sia ai giardini d’inverno che alle strutture piane quali le pergole bioclimatiche.

Scopri il servizio personalizzazione»

Referenze

Hai bisogno
di maggiori dettagli?

Contattaci